Carta Ricaricabile con IBAN: Recensioni delle migliori Carte di Credito Ricaricabili

Vuoi avere la possibilità di ricevere e inviare bonifici bancari senza dover aprire un conto corrente? Se vuoi utilizzare un metodo di pagamento sicuro e affidabile, alternativo al tradizionale conto corrente, puoi utilizzare le carte di credito ricaricabili dotate di IBAN. Vediamo insieme quali sono le migliori carte ricaricabili dotate di IBAN e le loro principali caratteristiche.

Come funzionano le carte Ricaricabili con IBAN

Prima di segnalarti quali sono le migliori carte ricaricabili con IBAN è opportuno analizzare quali sono le caratteristiche principali di questi nuovi e sicuri metodi di pagamento. Innanzitutto, per ottenere una carta ricaricabile con IBAN non è necessario aprire nessun nuovo conto corrente, di conseguenza i costi di gestioni sono quasi ridotti a zero. Le carte prepagate con IBAN possono essere richieste facilmente online ed è possibile ricaricarle utilizzando diversi metodi: ricarica da altro conto corrente, ricarica tramite altra carta, presso sportello abilitato ATM o in contanti. Con la carta con IBAN associato è possibile ricevere e inviare bonifici sia in Italia che all’estero, pagare negli esercizi commerciali abilitati, accreditare lo stipendio o la pensione, effettuare ricariche telefoniche e tante altre funzioni. Vediamo ora le migliori carte di credito del momento.

Carta di Credito Hype

Tra le carte ricaricabili con IBAN associato, troviamo Carta Hype, che è stata eletta come miglior carta conto del 2019 per la semplicità di utilizzo e la mancanza di costi di gestione. Per attivare la carta Hype ti basterà visitare il sito ufficiale e cliccare sul pulsante di colore blu con la dicitura “registrati subito“. La procedura di attivazione è semplicissima, poiché avrai bisogno solo di un documento d’identità e di un pc o smartphone dotato di videocamera. Dopo aver completato la procedura di registrazione e di verifica, sarai reindirizzato alla tua pagina personale, dove puoi gestire il tuo conto e visualizzare i movimenti della carta, per semplicità è consigliabile scaricare l’app ufficiale Hype per sfruttate tutte le sue potenzialità.

Se attivi una carta Hype, non hai nessun costo di attivazione e di gestione, inoltre è gratuito inviare e ricevere bonifici. La ricaricabile con IBAN Hype ti permettere di pagare ovunque, semplicemente usando il tuo smartphone e dispone di diverse opzioni di ricarica gratuita;

  • con contanti presso gli sportelli della Banca Sella;
  • tramite bonifico IBAN;
  • ricarica da altro conto Hype
  • con carta Pago Bancomat su ATM QuiMultiBanca;
  • con altra carta di credito (offerta a tempo).

Con la carta Hype puoi anche pagare bollettini MAV, RAV o in bianco, inviare denaro ad altri hyper, guadagnare cash back dopo ogni tuo acquisto e scegliere anche dei piani di risparmio. Il prelievo giornaliero massimo è di 250.00 €, mentre quello mensile è pari a 1.000 €.

Hype Plus: la carta con funzioni aggiuntive di Hype

Se vuoi ottenere ancora più vantaggi con la carta ricaricabile con IBAN di Hype, puoi scegliere di attivare la carta Hype Plus che presenta le stesse caratteristiche di base di quella standard ma con qualche funzione aggiuntiva. La carta Hype Plus costa 1€ al mese e altri 12 € di canone annuo per le spese di gestione, ma avrete la possibilità di prelevare quotidianamente 500,00 € e mensilmente fino a un massimo di 1.000 €. Con Hype Plus puoi accreditare lo stipendio e effettuare ricariche fino ad un massimo di 50.000 €, rispetto alla carta Hype standard puoi anche decidere di trasferire tutto il tuo saldo disponibile e addebitare automaticamente le tue spese periodiche (bollette, rate di finanziamenti, abbonamenti, ecc.).

La carta N26 Standard 

Tra le migliori carte di credito ricaricabili, la N26 standard è sicuramente una delle più convenienti visto che non è previsto nessun costo di attivazione e zero spese di gestione del conto. La N26 Standard è una carta conto MasterCard, quindi si possono effettuare acquisti in tutti gli esercizi commerciali abilitati e prelievi presso tutti gli sportelli in UE e all’estero del circuito MasterCard.

Come tutte le altre carte di credito ricaricabili con IBAN associato anche con la N26 Standard è possibile ricevere e inviare bonifici, pagare comodamente con lo smartphone, controllare le transazioni, inviare denaro ad amici e familiari e scaricare il proprio estratto conto. Per quanto riguarda i limiti della N26 Standard, rispetto ad altre carte ricaricabili sono molto alti:

  • 2,500 € al giorno;
  • spesa massima giornaliera di 5.000 €;
  • spesa mensile complessiva pari a 20.000 €.

Carta ricaricabile Widiba Maxi

Anche la carta prepagata Widiba Maxi non ha nessun costo di attivazione, ma vi è un canone annuo per le spese di gestione pari a 10.00 €. La carta di credito prepagata Widiba Maxi ha un IBAN associato per ricevere e inviare bonifici sia in Italia che all’estero, effettuare pagamenti presso gli esercizi convenzionati al circuito PagoBancomat e al circuito Visa Electron.

La carta può essere ricaricata gratuitamente utilizzando diversi metodi: ricarica da conto, da ATM del gruppo MPS, da internet banking e da altre carte di credito. Con la carta Widiba Maxi si possono pagare bollettini MAV, RAV e in bianco, accreditare lo stipendio, usare l’internet banking e controllare tramite l’app ufficiale lo storico delle transazioni e l’estratto conto.